United We Stand + Rappresaglia + Banditi Oi! + 5MDR + Boxing Dogs al Terra di Nessuno

21 Novembre 2009

United We Stand + Rappresaglia + Banditi Oi! + 5MDR + Boxing Dogs al Terra di Nessuno

file COMUNICATO STAMPA
Invia a: del.icio.us

SABATO 21 NOVEMBRE
dalle 22 puntuali!
@ cs terra di nessuno (Via Bartolomeo Bianco 4) bus35

UNITED WE STAND punk & skin night

RAPPRESAGLIA   punk legend since 82

BANDITI OI! da Venezia

5MDR young oi!   Da Savona

BOXING DOGS Zena punk rockers

@ seguire dj set punk ska trash
X info: robertozena@yahoo.it

Sabato 21 novembre al CS terra di nessuno (Via Bartolomeo Bianco 4), accanto ai campi del lagaccio (bus 35), a partire dalle 22 si alterneranno sul palco 4 band punk & oi!.

UNITED WE STAND non solo un nome per una serata; ma un grido, una necessità, quella dei ragazzi che ancora credono realmente nel punk, e si rispecchiano in quell’ esplosione di rabbia scopiata più di trent’anni fa in quel di Londra e che ha folgorato ed ancora infiamma i cuori dei ragazzi senza chance.

Questa serata sarà un occasione per far unire sotto e sopra il palco ragazzi di più di una generazione con le stesse speranze e le stesse illusioni.

Apriranno la serata i giovanissimi ed attivissimi Boxing dogs (2 demo registrate ed un cd split con gli amici None in cantiere), band ma soprattutto un gruppo di amici folgorati dai mitici the Clash e fermamente convinti nell’ autoproduzione  e nell’ ideologia DIY.  Dopo il punk rock dei Cani pugili sarà la volta dei savonesi 5mdr con il loro punk-oi!, uscita da pochi mesi la loro demo molto apprezzata nella scena punk-skin che gli ha perso di farsi conoscere anche fuori liguria ed poter dividere il palco con band quali Klasse kriminale Nabat Basta Los Fastidios. Prima del piatto forte della serata è la volta dei Banditi oi! band da Venezia, coi loro testi che raccontano la vita che ogni ragazzo della classe proletaria si trova ad affrontare (lavoro/disoccupazione, stadio, liti in famiglia, serate spensierate passate con gli amici al pub o al concerto, problemi con la giustizia). Chiudono la serata i Rappresaglia un vero e proprio pezzo di storia del punk italiano, formatesi nel 1982 (i componenti dei primi due gruppi dovevano ancora nascere; la forza del punk e la sua immortalità sta anche in questo), da prima con un suono punk-HC, per poi riscoprire i suoni e lo spirito del punk77 di band come ramones ed clash, cercando però sempre uno stile personale con puntate  sul rock’n roll.

Dopo i concerti si continua a ballare con un dj set punk-ska-trash fino all’ alba.

RAPPRESAGLIA: Nati nel 1982 in piena esplosione hardcore punk, i Rappresaglia sono stati una delle band più rappresentative di quella incendiaria stagione che ha reso famosi i gruppi italiani in tutto il mondo. Presto, però, hanno cominciato a rivolgersi alle loro radici, recuperando i suoni e lo spirito del punk 77 di band come Ramones, Clash, Stiff Little Fingers senza ispirarsi ad un gruppo particolare ma cercando sempre di creare uno stile personale. I dischi di quel periodo sono oggi da collezione.
L'ultimo lavoro del gruppo, “Sopravvissuti” (CD, Tube Records), segue l’apprezzato “Degenerazione” e contiene 13 nuove canzoni nello stile dei Rappresaglia con 
chitarre distorte e cori trascinanti come in Sopravvissuto, Psicolabile, Undertown e Superman, per citarne alcuni. Non mancano, però, alcune sorprese più rock’n’roll, come Abisso e Wild Generation, una ballata “alcolica” (You & Me).e la cover di “I’m the Leader of the Gang” di Gary Glitter

BANDITI OI!: Nuova band che sorge nel veneziano. Da navigati membri di Tennetz colombo e terlis. Sostenitori del Venezia Mestre, nessuna bandiera politica li lega. La loro ideologia è esclusivamente proletaria, antirazzisti per scelta non per moda.

5MDR: nascono dalle ceneri di un progetto punk-rock avviato nel 2005. Nel 2006 data una maturazione dei componenti del gruppo, unita a un cambio di influenze musicali, si cambia nome e suono. Si inizia a stendere la nuova scaletta, nel magazzino del nostro chitarrista, coi muri che cadono a pezzi per le vibrazioni degli ampli. Nascono così pezzi come “Non Senti”, “Voglia di Rivolta” e “Resistenza”. Iniziano i primi concerti a livello locale, all’inizio del 2008 avevamo circa 20 live all’attivo. Nel marzo 2008 la tecnica del gruppo migliora abbondantemente grazie all’ingresso nella band di Andre alla chitarra. Tempo di assestarsi col nuovo chitarrista e si riprendono i concerti. A inizio ottobre 2008 registriamo una demo, “Stato di Allerta”, contenente 5 pezzi. La demo viene accolta bene nell’ambiente e iniziano i concerti più seri. Quello che ha fatto rimanere in piedi i 5MDR fino a adesso è senza dubbio la voglia di suonare e di divertirsi, magari riuscendo a comunicare qualcosa, ma soprattutto se siamo ancora qui è grazie a tutti quelli che ci supportano, su tutti la MG Crew e i Chaos Tage e la loro Crew. Fino ad ora abbiamo condiviso il palco con band del calibro di Nabat, Klasse Kriminale, Basta, Reazione, S-Contro, Cervelli Stanki, Fall Out, Paranoi 13 e Los Fastidios.

BOXING DOGS: nati  a inizio del 2007 dalla voglia di quattro amici di suonare la musica che più amavano il PUNK, ma che vedevano poco rappresentata nella loro città. Nonostante le prime prove disastrose ed l’ abbandono del chitarrista, il gruppo decide di continuare ed l’ arrivo di un nuovo chitarista da nuova forza al gruppo. Dopo poco più di un anno di attività il gruppo stampa la sua prima demo con pezzi propri e due cover dei clash gruppo che ha più influenzato la band; in questo periodo avviene anche la conoscenza dei None altra giovane punk-ska band genovese, con cui si salderà una forte amicizia. La fine del 2008 è segnata dalla seconda demo del gruppo ed intanto prosegue l’ attività live in vari locali e piazze di genova.  Il 2009 vede i boxing dogs impegnati diverse volte in concerti nella zona del milanese chiamati a suonare dall’ associazione Joe Strummer Magenta ed dividere il palco con Guacamaya e Cisco (ex voce dei MCR), ma al gruppo non basta suonare ed allora decido di entrare a far parte del colletivo del terra di nessuno (centro sociale situato nel quartiere del lagaccio); per poter organizzare con continuità serate punk nel vero spirito DIY; ritenendo il punk  una vera attitudine e un stile di vita, un modo di fare le cose che si fanno. 

Nessun commento inserito | Inserisci un commento

21 Novembre 2009
22:00

C.S.O.A. Terra Di Nessuno

Nessun commento inserito

Inserisci un commento