Matteo Messori a San Torpete

28 Novembre 2009

Matteo Messori a San Torpete

file COMUNICATO STAMPA
Invia a: del.icio.us

I GRANDI MAESTRI DEL ‘600 ALL’ORGANO DI SAN TORPETE

 

Per la serie dei “Concerti di San Torpete”, sabato 28 novembre alle ore 17,30, presso la chiesa di san Torpete in Genova, ad ingresso libero, si terrà un concerto dell’organista Matteo Messori. Il concerto, realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, ha come protagonisti alcuni tra i più grandi compositori del ‘600 europeo con l’esecuzione di brani di Girolamo Frescobaldi, il maggiore compositore italiano di musica per strumenti a tastiera (saranno eseguite due Toccate, una Canzone e le variazioni sulla Bergamasca); di una Fantasia di Orlando Gibbons, notevole esponente della civiltà strumentale barocca inglese; di Michelangelo Rossi, compositore ligure protagonista della scena musicale della Roma papale (Toccata). Allievo di Frescobaldi e apprezzatissimo da Bach ed Händel, di  Johann Caspar Kerll il programma prevede l’esecuzione di alcuni pezzi di rilievo (Canzona, Ciacona, Ricercata) tra cui il descrittivo “Capriccio sopra il Cucco”. Dell’enorme produzione organistica dello spagnolo Juan Bautista José Cabanilles sono  proposte una Toccata e la Passacaglia. La conclusione del concerto è affidata a due grandi tedeschi, Dietrich Buxtehude (Fuga  BuxWV 174), il maggior organista prima di Bach, e Johann Kuhnau (Suonata Quinta), fondamentale cembalista e organista dell’età bachiana.

Matteo Messori è uno straordinario organista, cembalista e direttore d’orchestra che si esibisce da anni in Italia, Europa e in America; in riconoscimento della sua attività musicale, ha avuto l’onore di essere invitato a tenere un recital solistico d’organo nella Thomaskirche di Lipsia, luogo dove Bach svolse la sua attività di Kantor e dove è oggi sepolto.

Nessun commento inserito | Inserisci un commento

28 Novembre 2009
17:30

Chiesa di San Torpete, Genova


gratuito

Nessun commento inserito

Inserisci un commento