Rural Indie Camp V

San Bartolomeo di Valle Calda, evento del 19 Settembre 2009

Rural Indie Camp V
© www.genovatune.net

a cura di Marco Ardovino
GENOVA, 22 Settembre 2009
Invia a: del.icio.us
Articolo letto 4153 volte

Finisce l'estate e finiscono anche i festival. Come di tradizione a chiusura della stagione vi è il Rural Indie Camp, giunto alla sua quinta edizione, e sito nella storica sede del teatro del circolo Anspi di San Bartolomeo di Valle Calda, Savignone.
Giungo al circolo che l'aperitivo musicale è già concluso, perdendomi Caso e Second Bus Home.
Per motivi logistici quest'anno il pre-concerto non si è potuto usufruire dell'impianto sulla riva del torrente Scrivia, e si è dovuto ripiegare per il bar del circolo, comunque cornice molto intima e apprezzata dagli avventori.

Una birra ed un panino e pronti via col primo gruppo.
Aprono le danze i Karmatest che col loro rock sperimentale danno una scossa al pubblico che sta arrivando numeroso. Potenza allo stato puro per questi ragazzi di Genova.Cala la sera e si abbassa la temperatura, ma non all'interno del teatro dove i Tom Ton Band fanno ballare il partere con il loro rockabilly allegro e solare. Si continua a ballare con i genovesi Kramers, che grazie al loro pop-rock, travolgono gli spettatori coinvolgendoli in balli e applausi grazie ad una presenza scenica di alto livello.
Un hammond di proporzioni mastodontiche introduce i norvegesi My Little Pony tutti ragazzi giovanissimi che propongono una country music in pieno stile rural, e grazie a chitarrine e vibrafoni ammaliano gli spettatori conducendoli per mano in prati fioriti dove api si posano di fiore in fiore.
L'atmosfera continua con i bresciani Le Man Avec Les Lunettes che proseguono il clima di assoluta rilassatezza e la mente ritorna ai momenti di spensieratezza di quando si era bambini.

Chiedo venia, ma a metà dei Le Man le mie forze iniziano a calare e devo abbandonare il rural prima di vedere I Paffuti Dell'Elettronica, ma l'autostrada da Busalla a Genova est non è uno scherzo e la mia macchina non ha il pilota automatico.

Indie Rural Camp 2009 come al solito pronto a stupire, e come al solito non delude le aspettative.

Arrivederci al prossimo anno!

Leggi i commenti (2) | Inserisci un commento

Leggi commenti (2)
Inserisci un commento